E’ partita la decima edizione di Landscape Festival, i Maestri del Paesaggio, e come lo scorso anno anche fotograFARE farà la sua parte, saremo in giro per la manifestazione in questi 18 giorni con i nostri soci a documentare l’evento scattando foto che saranno poi utilizzate in parte per l’archivio e in parte per la pubblicazione, ma non solo, in Piazza Vecchia sotto il porticato del Palazzo della Ragione, si potranno vedere tre mostre in formato ridotto, nella prima un tuffo nel passato di Landscape Festival per ricordare  attraverso le fotografie gli eventi dal 2011 al 2019 e le meravigliose installazioni che hanno arricchito la nostra città per diversi giorni. Nella seconda tutte le fotografie del concorso fotografico “Obiettivo su Landscape Festival” edizione 2019, le immagini che sono state premiate e segnalate dalla giuria, nella terza, in mostra “Bergamo da vedere” una mostra che potrete vedere esposta anche nei locali della Pasticceria La Marianna, una raccolta di immagini delle meraviglie da vedere nella nostra città da quelle visibili ogni giorno perchè concentrate nel centro cittadino a quelle meno visibili, una mostra che abbiamo voluto facesse parte del progetto promosso da Archetipos, “Green to people” che prevede la realizzazione di un giardino per l’Ospedale Papa Giovanni XXIII, che possa essere luogo di incontro, di scambio, ma anche di silenzio e riflessione, infatti le foto saranno in vendita in file digitale o stampa e il ricavato andrà a contribuire alla realizzazione di questo progetto, trovate tutte le indicazione sul nostro sito alla pagina Green to people.

Altri due appuntamenti importanti con fotograFARE, la prima venerdì 11 settembre alle ore 21.00 sempre sotto il porticato del Palazzo della Ragione con una serata insieme ad AFI Archivio fotografico italiano, dal titolo “La fotografia, tra paesaggio urbano, architettura e ambiente” la seconda venerdì 18 settembre alle ore 21.00 con Arch.Giulio Maria Petti con una serata dal titolo “Fotografia e architettura, oggettività e soggettività nell’arte”

Vi aspettiamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *