Tracce Fantasma

Grande serata ieri a Dalmine insieme a Francesco Giarrusso, autore che è riuscito ad emozionare con il suo progetto, a suscitare curiosità per come ha pensato e realizzato questo progetto.
Tracce Fantasma il titolo, in questo progetto, ci racconta Francesco, non solo voleva catturare delle immagini che fossero sue che venissero dal suo animo dalle sue emozioni dai suoi ricordi, ma che le stesse venissero anche realizzate con qualcosa di suo, ed è così che prendendo spunto dalla prima foto di Joseph Niépce, ha deciso di costruire una fotocamera a foro stenopeico e andando in giro tra la Sicilia sua terra d’origne, Bergamo la città in cui vive, e sulle rive del Po’, ha creato questo progetto bellissimo, catturando immagini con tutte le sue imperfezioni ben impresse, visive e volute.
Ieri Francesco ci ha illustrato e spiegato tutte le foto del progetto e come le ha realizzate, il procedimento di scatto, di sviluppo e di post-produzione, inoltre ci ha portato da vedere tutto ciò che è servito alla sua realizzazione dalla fotocamera, ai negativi, e molto altro.
Una serata davvero molto costruttiva e molto interssante, a nome di fotograFARE e dei presenti un enorme ringraziamento a Francesco Giarrusso.

Ricordo per chi volesse andare a visitare la sua mostra, è in esposizione fino al 4 novembre presso il Castello Borromeo Artecontemporanea di Trucazzano Mi.

Articolo creato 75

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto